Autolook Week… il festival che celebra il motorsport!

Autolook Week

Autolook Week

Autolook Week, il festival che celebra il motorsport e le auto da competizione, in occasione del Centenario dell’Autodromo Nazionale di Monza e del Gran Premio di Formula 1, si svolgerà a Torino dal 7 all’11 settembre 2022

La manifestazione nasce da un’idea di Andrea Levy, già organizzatore del Salone dell’Auto Parco Valentino e di MIMO Milano Monza Motor Show, e da Paolo D’Alessio, designer e curatore culturale di Autolook Week Torino, e sarà supportata da Regione Piemonte, Comune di Torino e da ACI, link ufficiale tra Autolook Week e il Gran Premio di Monza di Formula1.

Il format è stato presentato recentemente a Palazzo Madama durante la conferenza stampa moderata dal giornalista di Formula 1, Umberto Zapelloni, e che ha visto la presenza del Presidente Fondazione Torino Musei, Maurizio Cibrario, oltre che ai rappresentanti delle istituzioni politiche partner del progetto.

Andrea Levy, Presidente Comitato organizzatore Autolook Week ha dichiarato: “Autolook Week celebra il motorsport e le gesta dei suoi grandi piloti con esposizione e show dinamici di vetture di Formula 1, rally, endurance e moto GP legandosi così alle celebrazioni del Centenario dell’Autodromo Nazionale di Monza. Sarà una grande festa per Torino e per i visitatori, che attraverso la passione che da sempre esercitano gli sport motoristici, coinvolgerà giovani e appassionati in un evento completamente gratuito, all’aperto per le splendide vie del centro cittadino”.

Angelo Sticchi Damiani, Presidente ACI:Siamo felici di aver supportato l’organizzazione di Autolook Week perché, nato come un evento collaterale delle celebrazioni del Centenario del Gran Premio d’Italia, è diventato una manifestazione molto più ampia che sarà di grande impatto e che riporta al centro la passione per gli sport motoristici, da sempre nelle corde degli italiani”.

Un percorso tra le vetture da competizione più iconiche del motorsport.

Una passeggiata numerata che dalla stazione di Porta Nuova, dove si troverà la vettura n.1, accompagnerà il pubblico fino in piazza Castello, tra i modelli sportivi che hanno scritto la storia del motorsport: monoposto di Formula 1, iconiche vetture rally, modelli endurance e moto da competizione che, usciti dalle grandi collezioni e dai musei ufficiali, saranno messi a disposizione della passione del pubblico.

Ognuno dei modelli sarà esposto all’aperto, come un’opera d’arte tridimensionale delimitata da una cornice a terra, e racconterà i piloti e le gesta sportive che l’hanno visto protagonista attraverso le grafiche e un codice QR univoco, che rimanderà alla pagina dedicata a ciascuna vettura.

Alberto Cirio, Presidente Regione Piemonte: “La Regione Piemonte ha lavorato per far tornare a Torino un evento capace di valorizzare la sua tradizione legata all’automotive. Una storia fatta dall’eccellenza delle aziende che da sempre lavorano e innovano il settore dell’auto, della componentistica, del prodotto, del racing. Per cui siamo molto felici di rendere nuovamente il nostro territorio protagonista di un grande evento dedicato agli appassionati dei motori. E ancor di più in questo anno che vede il Piemonte Regione europea dello sport, palcoscenico di eventi straordinari non solo sportivi, dalle Atp Finals al Giro d’Italia, ma anche culturali e di intrattenimento come l’Eurovision. Ad accogliere i turisti che sceglieranno di vivere una esperienza emozionante ci saranno, come sempre, la bellezza, i colori e i sapori del Piemonte. In una parola, tanta eccellenza”.

Stefano Lo Russo, Sindaco di Torino: “La Città di Torino sta lavorando a un cartellone di eventi e di iniziative culturali che renderanno ancora più attrattiva la nostra città. E poi con il tema delle auto c’è un legame storico che Torino custodisce con grande cura ma intende alimentarlo con le nuove vocazioni legate alle nuove produzioni e all’innovazione. Torino è e rimarrà la città dell’auto, ed è quindi il palcoscenico ideale per il nuovo festival delle auto”.

Torino torna al centro dei grandi eventi motoristici dedicando le sue vie e le sue piazze alla parte più epica e intensa della storia delle quattro ruote, quella sportiva, per un festival di 5 giorni che proporrà al pubblico un calendario ricco di eventi legati al Gran Premio di Formula 1 di Monza, nell’anno in cui si festeggia il Centenario dell’Autodromo Nazionale di Monza.

Saranno i protagonisti del circus di Formula 1 a dare il via ad Autolook Week mercoledì 7 settembre con gli Autolook Awards.

Paolo D’Alessio, ideatore Autolook Awards: “Una serie di premi che celebreranno il modo di comunicare dei costruttori, senza considerare i meriti sportivi. Questo saranno gli Autolook Awards, per decidere i quali è stato formato un Comitato di professionisti, giornalisti di Formula 1, esponenti del mondo del motorsport, che decideranno a chi verranno assegnati. Vogliamo celebrare sponsor, quei team che hanno saputo creare la migliore immagine coordinata, facendo presa tra gli addetti ai lavori, come sul grande pubblico, che identifica ormai nelle grafiche da corsa un messaggio pubblicitario viaggiante a 300 all’ora, se non addirittura una moderna espressione artistica”.

Il Comitato degli Autolook Week Torino è composto da: Andrea Levy (Presidente Autolook Week), Angelo Sticchi Damiani (Presidente ACI), Monica Mailander Macaluso (Presidente Fondazione Gino Macaluso), Umberto Zapelloni (giornalista Formula 1), Alberto Sabbatini (giornalista Formula 1), Pino Allievi (giornalista Formula 1), Federica Masolin (giornalista Formula 1), Franco Nugnes (giornalista Formula 1), Ercole Colombo (fotografo Formula 1), Paolo D’Alessio (co-ideatore Autolook Week e Autolook Awards), Mario Isola (Racing Manager Pirelli), Benedetto Camerana (Presidente del Museo dell’Automobile), Ludovico Fois (Consigliere per le Relazioni Esterni e Istituzionali ACI), Elena Minardi (co-organizzatrice dell’Historic Minardi Days).

Autolook Awards, la serata di premiazione per la comunicazione nel motorsport

Attraverso gli Autolook Awards consegnati il 7 settembre verranno premiati team e piloti per la comunicazione, che passa attraverso le livree divenute celebri, attraverso gli spot, le campagne pubblicitarie, attraverso le grandi iniziative realizzate dalle case costruttrici che negli anni hanno partecipato ai campionati motoristici mondiali.

Andrea Tronzano, Assessore al Bilancio Regione Piemonte: “La Regione Piemonte crede fortemente negli eventi che possano richiamare l’attenzione su tutte le sue bellezze, siano ambientali, architettoniche, legate al food e a tutto quello che riguarda il life style. Autolook Week Torino sarà una manifestazione che unirà tutto questo alla passione per il motorsport e a un grande evento come il Gran Premio di Formula 1 di Monza e il Centenario dell’Autodromo”.

Lo show dinamico in via Roma di Formula 1, auto da rally e dei modelli LeMans

Autolook Week avrà anche un’anima dinamica, rappresentata dalle sfilate che ogni sera animeranno via Roma, piazza San Carlo e piazza Castello e che porteranno nel centro della città, tra il pubblico, i suoni e i colori che hanno emozionato milioni di appassionati di tutto il mondo.

Le sfilate saranno contemporanee alle aperture straordinarie di negozi e locali del centro che accoglieranno torinesi e turisti e saranno organizzate in collaborazione con ACI, con Autodromo di Monza e con Automobile Club Torino.

Piergiorgio Re, Presidente ACI Torino:Autolook Week sarà un evento ricco di quell’entusiasmo e di quella passione che fanno parte del DNA di Automobile Club Torino e noi saremo felici di supportare il Comitato organizzatore e le istituzioni che stanno organizzando questo grande evento, legato al Gran Premio di Formula 1 di Monza e a tutte le gesta epiche che raccontano decenni di motorsport”.

Sarà sempre Automobile Club Torino, in collaborazione con il Museo Nazionale dell’Automobile, l’organizzatore di una delle sfilate dello show dinamico Autolook Week: una rievocazione storica di modelli ultracentenari che daranno vita a un percorso Torino-Stupinigi-Torino suggestivo per il pubblico, che si troverà ad ammirare in versione dinamica automobili nate oltre un secolo fa.

Benedetto Camerana, Presidente Museo Nazionale dell’Automobile: “La Autolook Week riporta a Torino il mondo dell’auto sportiva, che continua a unire la passione e l’innovazione. Torino è stata il teatro della prima competizione italiana con la Torino-Asti- Torino del 1895 e nel 1948 ha ospitato il GP d’Italia, al circuito del Valentino. Oggi a Torino si propone una formula inedita, che valorizza le componenti di comunicazione, design e grafica del motorismo sportivo. Il MAUTO partecipa con entusiasmo, portando sulla scena alcuni modelli storici, vere leggende della storia delle competizioni”.

Marcella Gaspardone, Manager di Turismo Torino e Provincia: “La nostra città si appresta a vivere un anno ricco di prestigiosi eventi che richiameranno l’attenzione internazionale sulle nostre attrattive ed eccellenze; come ATL non mancheremo di promuovere l’Autolook Week Torino su tutti i nostri canali web e social verso il pubblico finale ma anche media e operatori a livello nazionale e internazionale oltre che vis à vis durante l’evento attraverso i 14 uffici del turismo presenti sul territorio”.

Domenico Carretta, Assessore allo Sport, Turismo ed Eventi:Richiamare turisti e visitatori a Torino è uno dei nostri obiettivi principali e in un anno in cui i grandi eventi torneranno in città, siamo davvero orgogliosi di sostenere Autolook Week Torino che lega la nostra città alle celebrazioni del Centenario di Autodromo Nazionale di Monza e al Gran Premio di Formula 1 di Monza”.

Immagini e foto inedite del motorsport in mostra in via Po

I portici di via Po saranno colorati dalle immagini, dalle fotografie inedite e dai disegni tecnici prodotti da Paolo D’Alessio, curatore culturale di Autolook Week, in tutta la sua carriera di designer e appassionato di sport motoristici.

Autolook Week

Autolook Week

Autolook Week

Leave a Reply

Translate »