Rallye Monte Carlo Historique: missione compiuta per l’equipaggio di Adrenaline24h

Rallye Monte Carlo Historique

Rallye Monte Carlo Historique

Con l’arrivo al porto di Monte Carlo dell’equipaggio di Adrenaline24h, si è conclusa la nostra avventura al Rallye Monte Carlo Historique 2022.

E’ stata un’avventura motoristica assolutamente emozionante, che solo chi l’ha vissuta direttamente può descriverla.

Il “Monte” è duro, difficile, faticoso, perché le prove speciali e il percorso non sono mai banali e semplici ma tengono sempre sotto pressione sia il pilota che il co driver.

Siamo partiti senza provare la vettura, ne avendo il modo di allenarci ed affinare le tecniche in abitacolo, è stato per noi un “Monte”…tutto d’un fiato!!!

Per non parlare poi del fattore meteorologico, sempre determinate in tutte le edizioni, in grado di far ribaltare completamente la classifica e le speranze di “fare” classifica.

Ma il “Monte” è così, non una semplice gara di regolarità a media ma una vera e propria sfida contro il tempo ma anche contro sé stessi, che deve essere preparata nei minimi particolari, durante la quale bisogna essere sempre pronti a trovare in breve tempo la soluzione giusta a tutti gli imprevisti.

Capitolo a parte la preparazione della gara, in termini di road book, gestione del percorso, delle assistenze tecniche, che vedono gli equipaggi già impegnati a partire dal mese di ottobre.

Allora cosa spinge ogni anno equipaggi di tutto il mondo a partecipare a questo evento così impegnativo? Sicuramente la passione e la voglia di provare quella adrenalina che solo le strade innevate e i tornanti del Monte Carlo possono trasmettere.

E proprio dalla passione per il motorismo storico e dalla volontà di divulgarlo in chiave nuova e moderna che nasce il progetto di Adrenaline24h.

Infatti, la partecipazione al Rallye Monte Carlo Historique 2022 dell’equipaggio di Adrenaline24h, composto da un grande appassionato e “uomo” di motori, quale Alberto Scuro, Presidente di ASI e una imprenditrice del settore, Nunzia del Gaudio, Co Founder di Adrenaline24h a bordo di una Fiat 131 Abarth, ha avuto l’obiettivo di lasciare un forte segnale di modernità e di relazione, in modo tale da creare nuove opportunità di comunicazione, istaurando nuove sinergie tra i vari stakeholders.

I traguardi e i successi però non si raggiungono mai da soli. Senza l’aiuto e il supporto meccanico del Gruppo Promotor Classic, rivelatosi indispensabile, sapientemente coordinato da Alex De Angelis, al quale auguriamo di tornare al più presto alla guida, non saremo riusciti ad arrivare al traguardo finale.

Noi abbiamo raccontato con la nostra partecipazione, la “nostra” storia, ma insieme a noi, ci sono le storie di tutti gli equipaggi, che, ognuno a suo modo, ha vissuto questa esperienza emozionate, anche chi non ce l’ha fatta, per problemi meccanici (circa 40 le vetture ritirate), l’abbiamo raccontata anche per chi non ha potuto esserci e per chi sogna di poterci essere in futuro.

Fondamentale e indispensabile è stato anche il supporto delle aziende che hanno creduto in noi: Lavor, Bontà Classic Garage, MC Stone Italia, Shade Pro e Gruppo Promotor Classic, che hanno sostenuto il progetto, per una attività solidale, che il nostro equipaggio renderà noto nei prossimi giorni.

E’ stata un’avventura condivisa con Team composto da altri amici e appassionati, tra i quali vogliamo segnalare l’unico equipaggio femminile italiano, composto da Alexia Giugni e Ornella Pietropaolo, a bordo di una splendida Alpine A110 1300 G che hanno conquistato il primo posto nella classifica dedicata agli equipaggi rosa, compiendo una grande impresa, visto che mai nella storia, il trofeo femminile è stato di appannaggio di un equipaggio italiano. Facciamo anche i complimenti agli equipaggi italiani che si sono distinti conquistando posizioni importanti nella classifica finale.

Questa notte grande emozione al porto di Monte Carlo, al termine del Monte Carlo Historique, l’equipaggio di Adrenaline24h a bordo della Fiat 131 Abarth guidata da Alberto Scuro, Presidente di ASI e al suo fianco Nunzia Del Gaudio, Co Founder di Adrenaline24hha esposto il tricolore a ricordo della epica vittoria di cinquant’anni fa, della coppia invincibile Munari – Mannucci.

Rallye Monte Carlo Historique

Un grande ringraziamento va anche allo staff Adrenaline24h – Gentleman Driver TV, unico Media TV-web Europeo che ha seguito giorno dopo giorno “on the road” tutte le fasi del Rally Monte Carlo Historique, fino alla diretta notturna finale con l’arrivo del nostro equipaggio, per condividere con amici ed appassionati, emozioni e sensazioni che solo questa gara può generare.

Dalla partenza da Milano, fino all’arrivo al porto di Monte Carlo, abbiamo documentato con foto, interviste e video tutte le tappe che hanno caratterizzato questa edizione cogliendo così umori, sensazioni, speranze non solo del nostro equipaggio ma anche di altri protagonisti della gara.

Un altro ringraziamento va  a Victorious che invece ha curato tutta la parte relativa alla comunicazione con i media europei.

Il Monte Carlo Historique, oltra a regalare forte emozioni a chi partecipa è una manifestazione che ha anche dei risvolti di grande sportività e solidarietà soprattutto tra gli equipaggi e le varie assistenze, molto rari da vedere in altri sport motoristici. Ringraziamo infatti Noci Motor Classic, che ci è stato vicino durante un momento di difficoltà.

Il 18 febbraio, Gentleman Driver proporrà un servizio dedicato al Rallye di Monte-Carlo, con uno speciale dedicato al nostra avventura al “Monte”… assolutamente da non perdere.

Il video di fine gara.

I video precedenti

Rallye Montecarlo Historique 2022 –  per vedere il video del 30 gennaio cliccare qui

Rallye Montecarlo Historique 2022 – per vedere il video del 31 gennaio cliccare qui

Rallye Montecarlo Historique 2022 – per vedere il video del 1 febbraio cliccare qui

Photo Gallery 

Credit Adrenaline24h

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Leave a Reply

Translate »