Presentata ad Abu Dhabi la 1000 Miglia Experience Jubilee Edition

1000 MIGLIA EXPERIENCE

1000 MIGLIA EXPERIENCE

1000 Miglia Srl e Octanium Experiences LLC celebrano il 50esimo anniversario della fondazione degli Emirati Arabi Uniti, presentando la prima 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition, che si svolgerà dal 18 al 22 febbraio 2022.

La 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition si terrà in concomitanza con i festeggiamenti per il , 50esimo anniversario degli Emirati Arabi Uniti, fondati il 2 dicembre del 1971: un regalo che 1000 Miglia Srl e Octanium LLC hanno voluto offrire a questa Nazione.

Sono cento le auto che giungeranno da diversi Paesi del mondo per prendere parte alla gara di regolarità, che si svolgerà secondo alcuni principi della 1000 Miglia.

Questo evento, a cui si potrà partecipare su invito, è stato presentato ufficialmente ad Abu Dhabi. Una manifestazione che vedrà come partecipanti VIP provenienti dal mondo dell’arte, del business e dello sport.

Tutti uniti dalla passione per l’automotive e dal desiderio di mettere alla prova i loro gioielli automobilistici durante la 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition: una vera e propria prova di resistenza dove verranno testate le loro abilità di navigazione e la capacità di lavorare in squadra lungo un percorso di circa 1600 chilometri.

Aldo Bonomi, Presidente dell’Automobile Club di Brescia, ha dichiarato: “Sono orgoglioso di essere qui a condividere con tutti voi la presentazione di questo nuovo evento che celebra la Freccia Rossa, esaltandone i valori e la storia. Il progetto 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition ci permette di portare lo spirito che anima la Freccia Rossa in un territorio finora inesplorato, con l’obiettivo di trasmettere le emozioni, la passione, le esperienze e la vocazione sportiva della Corsa che solo 1000 Miglia può offrire. Aggiungo inoltre che un evento come la 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition, a cui partecipano equipaggi da tutto il mondo, rappresenta una vetrina internazionale che offre visibilità e parla dell’unicità e della bellezza dei territori degli Emirati, proprio come fa 1000 Miglia in Italia con i territori del nostro Paese.”

Alberto Piantoni, CEO di 1000 Miglia Srl ha commentato: “La storia della 1000 Miglia, dalla sua nascita nel 1927 ad oggi, è un viaggio affascinante pieno di ispirazione e di idee che vanno ben oltre un semplice evento motoristico. Fin dalla sua nascita, la 1000 Miglia è stata considerata un evento pari a un Gran Premio di velocità su circuito e dal 1977 la rievocazione della gara storica si è trasformata nella più importante gara di regolarità per auto d’epoca del mondo, la Freccia Rossa, rimasta fedele al percorso tradizionale.  Con la sua storia e il potenziale sviluppo racchiuso nella Corsa e nel suo marchio, 1000 Miglia è oggi un brand che vive tutto l’anno e trova espressione in eventi puramente sportivi e altri di natura più esperienziale.

1000 Miglia è diventata a tutti gli effetti una vera e propria piattaforma di comunicazione, capace di veicolare messaggi diversi a un pubblico sempre più eterogeneo, rimanendo fedele al suo DNA e alla sua storia quasi secolare. Il carattere internazionale del marchio e le conseguenti potenzialità di comunicazione si manifestano nei numeri che accompagnano gli eventi ufficiali della 1000 Miglia. Questi eventi, sia negli USA, in Giappone che qui negli Emirati Arabi Uniti e ovviamente in Italia, attirano partecipanti da tutti e 5 i continenti, da oltre 40 paesi.

La 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition inizierà il suo viaggio dall’EXPO di Dubai, dove le 100 auto in gara sosteranno per un’intera giornata regalando la possibilità al pubblico e a tutti gli appassionati di ammirare alcuni dei modelli più rari e prestigiosi al mondo, con l’opportunità di incontrare i piloti e i VIP che prenderanno parte alla gara.

Dal flag off all’EXPO, i piloti in gara si dirigeranno verso l’esotica oasi di Al Ain nella regione orientale di Abu Dhabi, dove sperimenteranno le curve e i tornanti delle strade tortuose della montagna di Jebel Hafeet.

Dalla città di Al Ain, i piloti attraverseranno le montagne orientali, seguita da un superbo viaggio lungo le splendide baie costiere, in un paesaggio simile al Big Sur della California, concludendo la seconda tappa nell’Emirato di Fujairah.

Lasciandosi alle spalle la costa di Fujairah, la 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition si dirigerà nell’entroterra, ovvero verso la cima di Jebel Jais, o, per usare un paragone nazionale, il passo dello Stelvio del Medio Oriente, dove le auto in gara verranno messe a dura prova dalla serie di stretti tornati e dall’altitudine crescente.

Dopo un pernottamento a Ras al Khaimah, il convoglio si dirigerà di nuovo verso gli Emirati settentrionali, passando per le splendide mangrovie di Umm Ul Quwain, costeggiando il mare di Ajman e fermandosi per pranzo presso la spettacolare House Of Wisdom di Sharjah, progettata da Norman Foster.

Dopo una seconda sosta a Dubai, la gara farà rotta verso sud in direzione Abu Dhabi per un gran finale nel tempio del motorsport degli Emirati Arabi Uniti: il Circuito di Yas Marina.

E’ qui che i partecipanti saranno sottoposti a un’ultima prova di concentrazione e resistenza prima di poter finalmente affermare di aver completato con successo la 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition, per poi godersi una cena di gala presso l’Emirates Palace Hotel.

Con la partecipazione di auto storiche e supercar, VIP provenienti da tutto il mondo e luoghi dalla bellezza straordinaria, la 1000 Miglia Experience UAE Jubilee Edition è senza dubbio tra gli eventi più attesi del calendario automobilistico del 2022, che funge da perfetto coronamento delle celebrazioni del Giubileo d’Oro degli Emirati Arabi Uniti.

Percorso di gara:

  • Venerdì 18 febbraio, 1 tappa: da Expo Dubai all’ oasi Al Ain (Abu Dhabi)
  • Sabato 19 febbraio, 2 tappa: da Al Ain all’emirato del Fujairah
  • Domenica 20 febbraio, 3 tappa: da Fujairah all’emirato di Ras Al Khaimah
  • Lunedì 21 febbraio, 4 tappa: Ras Al Khaimah, Umm Ul Quwain, Ajman e Sharjah fino a Dubai
  • Martedì 22 febbraio, 5 tappa: da Dubai a Abu Dhabi

 

 

Leave a Reply

Translate »