Città dei Motori entra nella consulta degli Stati Generali del Patrimonio Italiano

Città dei Motori

Città dei Motori avrà una rappresentanza negli Stati Generali del Patrimonio Italiano, consulta permanente costituita da 150 rappresentanti delle più autorevoli e importanti organizzazioni italiane, private e pubbliche, che operano nel settore del patrimonio.

I rappresentanti sono designati su proposta dei Componenti della Giunta di Presidenza o per candidatura diretta delle istituzioni e organizzazioni.

Il vicepresidente di Città dei Motori Giovanni Gargano è stato delegato ai rapporti ed alle relazioni con la Consulta.

Gli Stati Generali del Patrimonio Italiano considerano il motorismo storico tra gli asset identitari del patrimonio italiano e proprio per questo motivo hanno istituito al proprio interno la Commissione Motorismo Storico della quale è presidente Alberto Scuro, presidente di ASI e vice presidente l’onorevole Giovanni Battista Tombolato, presidente dell’intergruppo parlamentare veicoli storici

Maggiori info: www.cittamotori.it

Città dei Motori

Leave a Reply

Translate »