Semaforo verde per l’Autogiro D’Italia

Autogiro D'Italia

Autogiro D'Italia

L’Autogiro D’Italia è una manifestazione per auto storiche che si snoda su un suggestivo percorso a tappe e che porta gli equipaggi ad attraversare luoghi affascinanti

L’edizione 2021 dell’Autogiro d’Italia si snoda dall’Adriatico, il mare delle Marche, al Tirreno, mare di Toscana, attraverso l’Umbria, il cuore verde d’Italia, la Repubblica di San Marino e l’Appennino umbro-marchigiano.

Un viaggio che racchiude in sé una ricchezza fatta di colori, sapori e immagini difficili da dimenticare.

Paesaggi dipinti di verde e di blu, della Maremma grossetana così come delle morbide colline umbre dove non c’è un borgo che non abbia una storia da raccontare.

Pitigliano, Spello, Assisi, Gubbio, Spoleto, Ascoli Piceno sono soltanto alcuni dei paesi e borghi toscani, umbri e marchigiani, che gli equipaggi visiteranno durante questo nuovo Autogiro.

A partire da oggi, 10 ottobre, gli equipaggi iscritti all’Autogiro D’Italia si troveranno presso il Misano World Circuit “Marco Simoncelli” per iniziare le fasi di verifiche tecniche.

Lunedì 11 ottobre, la kermesse motoristica lascerà Misano World Circuit e si sposterà nella Repubblica di San Marino. Da qui, martedì 12 ottobre, si proseguirà per raggiungere Todi; il giorno successivo si farà tappa a Grosseto, poi nuovamente in Umbria, a Spoleto.

Dalla città simbolo del celebre Festival dei Due Mondi, venerdì 15 ottobre si arriverà ad Ascoli Piceno per poi fare ritorno a Misano e tagliare il traguardo finale, dopo aver percorso oltre 1.600 chilometri.

L’ASI  – Automotoclub Storico Italiano patrocina l’evento per il secondo anno, sottolineandone gli aspetti culturali che ci riportano alla lunga tradizione italiana delle cosiddette “granfondo”.

Leave a Reply

Translate »