Lamborghini Countach LP 400 S entra nella storia Americana

Lamborghini Countach

 

Lamborghini Countach

La Lamborghini Countach LP 400 S del 1979 protagonista del film culto The Cannonball Run (La corsa più pazza d’America) entra nella storia e viene inserita nel National Historic Vehicle Register, approdando così alla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

In occasione dei 40 anni dall’uscita del film, la Hagerty Drivers Foundation – che dal 2009 gestisce il National Historic Vehicle Register – ha riconosciuto il ruolo di primo piano della Countach nella cultura pop, annoverandola nell’elenco di appena 29 vetture considerate di grande importanza per la storia americana.

Un riconoscimento incredibile, suggellato dalla partecipazione della Countach LP 400 S a Cars at the Capital, l’evento della Hagerty Drivers Foundation che ogni anno celebra a Washington D.C. il patrimonio automotive degli Stati Uniti.

La Biblioteca del Congresso è così ora custode di tutte le informazioni, i documenti, la storia e le scansioni 3D di una storica vettura Lamborghini.

The Cannonball Run (La corsa più pazza d’America)  – Trama

La Cannonball Run è un’esibizione automobilistica che si tiene illegalmente per i percorsi urbani degli Stati Uniti, da New York a Los Angeles, e vede sfidarsi diversi piloti e personalità provenienti da ogni parte del mondo. Ogni equipaggio ha la propria originale strategia per eludere la cattura da parte delle forze dell’ordine ed arrivare primo al traguardo

La Countach fu uno degli elementi iconici del film, che nel 1981 celebrò la corsa clandestina coast to coast che sfidava il sistema e il suo limite massimo di velocità, fissato a 88 km/h (55 mph).

A vincere la gara sullo schermo è proprio la Countach LP 400 S, vestita di nero lucido e con interni giallo senape – ormai una vera e propria leggenda tra gli appassionati dei film dedicati al mondo delle automobili.

Foto Credits: Hagerty Drivers Foundation

Leave a Reply

Translate »