La “Famiglia” Turelli vince il Gran Premio Nuvolari 2021

Turelli

Turelli

Lorenzo e Mario Turelli alla guida di una FIAT 508 S Sport Coppa d’Oro del 1934 si aggiudicano il Gran Premio Nuvolari 2021

La coppia padre e figlio della Scuderia Brescia Corse, si è distinta fin dalle prime prove, dimostrando grande abilità e competenza tecnica, in quella che è stata una gara molto combattuta.

“Vincere il Gran Premio Nuvolari è un sogno che avevamo da tanto tempo e arrivare al traguardo con un’auto italiana rappresenta per noi una grande emozione – dichiara Lorenzo Turelli. Si tratta di una gara unica e speciale; sono stati 3 giorni bellissimi e di grande concentrazione, in cui siamo riusciti a commettere meno errori possibili”

Con occhi visibilmente lucidi, Mario Turelli, padre di Lorenzo aggiunge: “La nostra strategia è stata quella di affinare le nostre armi per attaccare all’ultimo i top driver più incalzanti. Abbiamo partecipato a questa edizione con la voglia di vincere e ci siamo riusciti grazie ad una grande concentrazione che è durata tutta la gara… dal primo all’ultimo pressostato non abbiamo mollato mai”.

“La passione per le auto d’epoca è una tradizione di famiglia in casa Turelli, che nel nostro caso è stata tramandata dal figlio al padre ed è stata suggellata oggi da questa importante vittoria! – conclude Lorenzo”.

Secondo posto occupato dall’equipaggio n.99 di Moceri e Pizzuto, al volante di una FIAT 508 C del 1939, in quello che è stato il testa a testa più avvincente della gara, mentre il terzo posto è andato all’equipaggio n.2 composto da Passanante e MorettiScuderia Franciacorta Motori, piloti di grande esperienza e veterani della competizione, a bordo di una FIAT 508 C del 1937.

Questa 31ª edizione del Gran Premio Nuvolari, organizzata dalla Scuderia Mantova Corse, che quest’anno celebra 40 anni di appassionata ed instancabile attività, si è dimostrata un fondamentale segnale di ritorno alla convivialità e alla socialità, soprattutto lungo il percorso e nei centri abitati attraversati dalla manifestazione dove spettatori, appassionati e curiosi hanno applaudito e fotografato le vetture storiche.

L’equipaggio di Adrenaline24h, a bordo di una Fiat 1100 del 1958 ha invece conquistato la ventottesima posizione.

Presenti 267 equipaggi provenienti da Paesi di tutto il mondo come: Italia, Germania, Svizzera, Olanda, Stati Uniti, Lituania, Gran Bretagna, Russia, Austria, Belgio, Uruguay, Argentina, Giappone, Polonia, Libano, Montecarlo, San Marino.

Quarantotto le case automobilistiche in gara, dalle italiane Alfa Romeo, Maserati, Lancia, Ferrari e Fiat, alle inglesi Jaguar, Aston Martin, Bentley e Triumph, dalle tedesche Mercedes, BMW e Porsche fino alle pursang francesi firmate Ettore Bugatti.

Oltre 90 le vetture anteguerra che hanno preso parte alla manifestazione.

Dati significativi che dimostrano come Il Gran Premio Nuvolari sia tra le gare di regolarità piuù belle, affascinanti e sicuramente impegnative di sempre

Da sottolineare anche il ritorno dell’iniziativa di ecologizzazione denominata “GPN Green”, che vede dall’anno scorso Mantova Corse impegnata nei confronti di un approccio più consapevole in campo di tutela e sostenibilità: con l’obiettivo di compensare l’impatto ambientale provocato dalla circolazione delle vetture storiche partecipanti, al termine della manifestazione l’Ente Organizzatore provvederà alla piantumazione in aree selezionate di piante ad alto fusto in grado di neutralizzare l’emissione di Co2.

L’evento in onore del “Grande Tazio” gode dell’importante patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Mantova, dei Comuni di Mantova, Cesenatico, Rimini, Urbino, Arezzo, Cortona, Ferrara, San Benedetto Po e della Repubblica di San Marino.

Un plauso al “trio” della Scuderia Mantova Corse, Bergamaschi, Marani e Rossi, capaci dopo decenni, di essere sempre innovativi e a far mantenere sempre avvincente un evento molto complesso

Grazie ad Alpine Centre Italia, lo staff  Media di Adrenaline24h, ha potuto seguire e riprendere il Gran Premio Nuvolari a bordo di una splendida Alpine A110.

Le immagine registrate saranno poi oggetto di un servizio TV in onda durante Gentleman Driver che verrà trasmesso nelle prossime settimane. Tra le anticipazioni, la dichiarazione di Marco Marani di Scuderia Mantova Corse: “grandi novità dall’edizione 2022”

I dettagli della 31ª edizione

Percorso: questa 31ª edizione propone un percorso di circa 1.100 km tra le bellezze centrosettentrionali italiane, attraversando paesaggi suggestivi di Lombardia, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Toscana.

Equipaggi Speciali: la mitica auto di Tazio Nuvolari prenderà simbolicamente parte alla manifestazione con il numero 1 a bordo della Alfa Romeo 6C 1750 Gran Sport del 1930, la gloriosa auto con cui 91 anni fa il mantovano volante vinse la Mille Miglia.

L’evento in onore di Nuvolari è la terza prova del Campionato Italiano Grandi Eventi di ACI Sport, del quale fanno parte anche la Coppa Milano Sanremo, la Coppa d’Oro delle Dolomiti e la Targa Florio Classica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leave a Reply

Translate »