Giornata della Disabilità: Scuderia del Portello e Mille Miglia promuovono la “Mobilità senza barriere”

Il 3 dicembre è ufficialmente la giornata internazionale della disabilità. Un tema che richiede doverosa attenzione e al quale il motorismo storico sta dedicando spazio sempre crescente.

Alla Mille Miglia 2020 la Scuderia del Portello ha lanciato una nuova iniziativa, col supporto di Waze, di Mille Miglia e di altre importanti aziende italiane: si tratta del progetto “Disabilità e Motorsport” per una passione senza barriere. Un idea che nasce dalla volontà di portare all’attenzione della collettività le problematiche di mobilità quotidiana vissute da disabili e paraplegici, della quale noi di Adrenaline24h ci facciamo volentieri portavoce dando il nostro supporto dal punto di vista sportivo e mediatico, con una serie di speciali TV.

Un progetto che si inaugura proprio con la Mille Miglia, alla quale la Scuderia del Portello, accanto alle “normali” vetture iscritte, ha schierato, col numero di gara speciale 500, una 1900 TI del 1954 dalla storia importante.

La vettura fu utilizzata nientemeno che da Clay Regazzoni per disputare la Carrera Panamericana del 2002. In quell’edizione Regazzoni ebbe un brutto incidente, dal quale la 1900 uscì in pessime condizioni. Dopo l’incidente la vettura fu “adottata” e restaurata dalla Scuderia, che ha poi provveduto al restauro completo a cura della Factory e a farla allestire con un sistema di guida “Guidosimplex” che include acceleratore, freno e frizione a comando manuale più altri accorgimenti che ne consentono la conduzione ai diversamente abili.

Per la prima volta dal 2002 la vettura è tornata in strada proprio alla Mille Miglia, condotta dal giovane Mattia Cattapan. La sua avventura è raccontata nel primo degli speciali TV dedicati al tema, realizzato da Adrenaline24h per Gentleman Driver TV. Adrenaline24h è media partner di Scuderia del Portello per la Mille Miglia e altre gare importanti a calendario per il 2020 e 2021. Una collaborazione avviata già in estate con la partecipazione dell’equipaggio ufficiale di Adrenaline24h alla Stella Alpina, a bordo della Alfa Romeo Giulia 1300 del 1969 che partecipò alla Pechino Parigi nel 2016, appartenente al Museo Dinamico delle Alfa Romeo da competizione.

Trovate il servizio al minuto 21.35 della nuova puntata di Gentleman Driver TV.

Leave a Reply

Translate »