FIVA lancia una nuova ricerca sui veicoli storici

Questa ricerca ha l’obiettivo di raccogliere le informazioni necessarie a tutelare i veicoli storici ed il loro utilizzo e ASI, come rappresentante nazionale della Federation International Vehicules Anciens, invita i propri soci a contribuire a questa iniziativa

Non c’è dubbio che, mai come ora, la comunità globale degli appassionati di veicoli storici, i loro eventi, la libertà di utilizzarli sulle strade e persino la disponibilità dei carburanti, siano soggetti ad una crescente pressione generata dai cambiamenti politici in difesa dell’ambiente e dell’ecologia. Il sondaggio lanciato dalla FIVA è essenziale per aiutare a raccogliere e pubblicare le evidenze che supportino il mondo dell’automobilismo d’epoca.

Una prima ricerca era già stata realizzata da FIVA nel 2014, coinvolgendo con successo oltre 70 Paesi. A distanza di sei anni, la Federazione ha pensato di aggiornarla per ampliare le informazioni ed i Paesi coinvolti e fotografare, con la maggiore precisione possibile, lo scenario del motorismo storico mondiale determinandone il valore economico diretto e indiretto che rappresenta nell’economia globale.

E’ la missione di FIVA a livello internazionale, di ASI a livello nazionale e dei Club localmente, monitorare il patrimonio dei veicoli storici, ed è possibile continuare a farlo solo disponendo di dati aggiornati ed affidabili sulle attività e le dimensioni del fenomeno del motorismo storico.

Maggiori info: www.asifed.it

Leave a Reply

Translate »