Lunedì 3 Giugno conferenza stampa del Giro di Sicilia 2019

Si terrà a Palermo, lunedì 3 Giugno alle ore 11:00, presso la sala degli specchi di Villa Niscemi, la conferenza stampa di presentazione della XXIX rievocazione storica internazionale del Giro di Sicilia, manifestazione ASI organizzata dal VCC Panormus.

Saranno presenti il Sindaco di Palermo, il Dott. Leoluca Orlando ed il Presidente nazionale dell’ASI, il Dott. Alberto Scuro, l’erede dei Florio e madrina del Giro di Sicilia, Donna Costanza Afan De Rivera, il Presidente del Veteran Car Club Panormus, Antonino Auccello, l’artista Salvo Manuli, il Sindaco di Partanna, Nicolò Catania, lo storico e giornalista Vincenzo Prestigiacomo e lo storico e scrittore Dott. Salvatore Requirez.

Sempre nella giornata del 3 Giugno, alle ore 18:00, presso il MotorVillage Palermo di via Imperatore Federico, si svolgerà la conferenza stampa tecnica, dove soci e amici sono invitati a partecipare (seguirà un cocktail di ringraziamento).

Il Giro di Sicilia 2019

La manifestazione andrà in scena dal 5 al 9 Giugno, con la classica partenza da Piazza G. Verdi – Palermo, prevista nella giornata di giovedì 6 alle ore 10,30. Oltre 250 le  prestigiose auto d’epoca provenienti da diverse nazioni del mondo, che animeranno la prossima edizione che si preannuncia davvero una grande festa sportiva e culturale sulle strade siciliane. Dopo l’arrivo nella Città di Alcamo, equipaggi e vetture faranno tappa nella Città di Palermo, presso il Golf Club Palermo – Parco Airoldi, che sarà anche location delle verifiche che si svolgeranno il 5 Giugno dalle ore 9,00 alle 20,00 e il 6 Giugno dalle 7,00 alle 9,30 e del prologo, facoltativo, denominato “Aspettando il Giro di Sicilia”, che vedrà sfilare le prestigiose auto d’epoca sul Monte Pellegrino – “Monte Pellegrino Revival”, evento dedicato al sociale, che devolverà parte dell’incasso ad una Associazione.

Si svolgerà anche un Concorso di Eleganza Dinamica XXXIX “La Sicilia dei Florio”. Presente la storica Fiat 600, modificata dalla GuidoSimplex per soggetti diversamente abili, che vedrà a bordo gli atleti palermitani Nanni Gambino e Pietro Boncimino, i quali affronteranno anche le 4 tappe previste. Una partecipazione che sottolinea ancora una volta come il Giro di Sicilia sia attento a problematiche di tipo sociale. Ma non finisce qui…a Catania, durante le fasi di partenza della 2^ tappa prevista per giovedì 7 Giugno, andrà in scena un’altra iniziativa sociale intitolata “Vivere un Sogno”, che vedrà i ragazzi disabili a bordo delle auto storiche sul circuito di Catania che si snoderà nel centro storico adiacente Piazza dell’Università.

Il Giro di Sicilia, prevede in questa edizione, un percorso in parte rinnovato, che vedrà la sfilata lungo le strade madonite, teatro della mitica Targa Florio di velocità, transitando dapprima, da Trabia, Termini Imerese e quindi Floriopoli (Box della Targa Florio) per giungere poi nella Città di Cerda. Tuffo al cuore il percorso sulla mitica strada della indimenticabile Targa di velocità, che da Cerda conduce fino al bivio di Caltavuturo. Nello stesso centro abitato madonita, verrà anche assegnato un trofeo in memoria del conte Giulio Masetti. Poi ancora, la carovana proseguirà alla volta di Castellana Sicula, momento molto atteso, i due Memorial dedicati: il primo di questi, proprio a Castellana, in memoria del barone Antonio Pucci. Quindi, si proseguirà verso le Petralie con l’attraversamento della Soprana, quale Borgo più bello d’Italia, passaggio latente da Gangi, transito nella Città Sperlinga, Nicosia, dove l’Associazione dei Veicoli Storici Nicosia e l’Amministrazione stanno preparando un’accoglienza scenografica, che vedrà assegnare anche il secondo Memorial dedicato al barone Stefano La Motta. Le auto proseguiranno verso Leonforte, Agira, Regalbuto, Paternò e Catania, sede di arrivo della prima tappa e ripartenza della seconda nella giornata di venerdì 7 Giugno, (ore 8,30) si svolgerà l’atteso evento denominato “Vivere un Sogno”, lodevole iniziativa sociale che coinvolgerà tante Associazioni e realtà catanesi e non solo.

Poi, il percorso condurrà la carovana tra la magia del barocco siciliano, attraversando le più rinomate locations del siracusano, quindi la stessa Siracusa e Ortigia, Noto, Modica, Ragusa, Ibla, Vittoria, Grammichele, Caltagirone, Mirabella Imbaccari e Piazza Armerina, che vedrà concludersi la seconda tappa, con una grande accoglienza. Mentre, la Città di Caltanissetta, nella giornata di sabato 8 Giugno (ore 8,30) vedrà ripartire la terza tappa, che porterà la meravigliosa carovana storica sull’Autodromo Valle dei Templi di Racalmuto, per giungere poi nella Città di Agrigento, con l’attraversamento inedito lungo il centro storico e quindi la Valle dei Templi, con le vetture che entreranno nel cuore del sito – tempio di Giunone. A seguire, Porto Empedocle, la Scala dei Turchi, Menfi e Partanna, dove è previsto l’arrivo della terza tappa con grande accoglienza. Nella Città turistica di Partanna, terminerà il lato sportivo della manifestazione che vedrà lungo queste prime tre tappe diversi settori allestiti con le prove di precisione. Quindi, dopo l’arrivo a Partanna, gli equipaggi si trasferiranno presso il Baglio Basile, dove si svolgerà la cena e la premiazione. La quarta ed ultima tappa, invece, ripartirà da Marsala nella mattina di domenica 9 Giugno (ore 8,30) e porterà la sfilata della rievocazione lungo la zona costiera delle saline, attraversando Marausa e Salina Grande. Poi sarà la volta di Erice, Castellammare del Golfo e quindi l’arrivo definitivo con accoglienza nella Città di Alcamo – Piazza Ciullo. Dopo l’arrivo nella Città di Alcamo, equipaggi e vetture faranno tappa nella Città di Palermo, presso il Golf Club Palermo – Parco Airoldi, che sarà anche location delle verifiche che si svolgeranno il 5 Giugno dalle ore 9,00 alle 20,00 e il 6 Giugno dalle 7,00 alle 9,30.

Leave a Reply

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: