Terre di Canossa 2019…105 gli equipaggi al via!!!

Sarà una edizione internazionale quella che si svolgerà dall’ 11 al 14 Aprile, con un gran numero di equipaggi stranieri iscritti, circa il 78%.

Terre di Canossa 2019 attraverserà l’ Emilia, Liguria e Toscana e come ogni edizione sarà  caratterizzata dall’inconfondibile miscela di sport e passione. Il percorso sarà di circa 650 km e prevede ben sessantacinque impegnative prove a cronometro, sei prove di media con rilevamenti segreti e attraverserà impegnativi passi di montagna e affascinanti strade della Garfagnana che porteranno i partecipanti all’incantevole mare della Versilia.

La manifestazione non sarà esclusivamente agonistica ma sarà da intendersi anche come un tour turistico che farà scoprire agli equipaggi internazionali le bellezze paesaggistiche, architettoniche, culturali e le prelibatezze enogastronomiche della nostra nazione. 16 le nazioni, 27 le case automobilistiche, 29 le scuderie rappresentate e numerosi equipaggi femminili.

Giovedì 11 aprile i partecipanti si raduneranno a Salsomaggiore Terme per le verifiche sportive e tecniche e le auto verranno esposte al pubblico nelle bellissime strade del centro storico.

La gara inizierà venerdì 12 aprile, quando le auto, attraverso le dolci colline parmensi, si dirigeranno verso l’Autodromo di Varano de’ Melegari per un gruppo di prove a cronometro in circuito, al termine delle quali, lungo le strade dell’Appennino, attraverso il Passo della Cisa, giungeranno a Berceto e a Borgo Val di Taro per una sosta.

Subito dopo, la carovana, affronterà il Passo della Cappelletta, sino a giungere a Massa e al suo imponente Castello Malaspina, novità di questa edizione.

Sabato 13 sarà il giorno dedicato alla Toscana, con la sfilata nel cuore di Pisa, il passaggio nel centro di Lucca e la parata sulle sue antiche mura. Si percorreranno poi le spettacolari e sfidanti strade della Garfagnana e, attraverso il Passo del Vestito, unico e suggestivo, si giungerà nel centro di Carrara, per concludere la tappa a Forte dei Marmi, dove si svolgerà la consueta serata Beach Party con musica dal vivo.

Domenica 14 i partecipanti affronteranno invece le strade delle Alpi Apuane e, dopo il passaggio nel centro di Sarzana, si cimenteranno negli impegnativi tornanti del Passo del Cerreto. L’arrivo finale sarà in Piazza del Duomo a Reggio Emilia, per il Trofeo Tricolore

Verrà inoltre premiato il primo equipaggio under 30, a testimonianza del fatto che Terre di Canossa è una manifestazione che interessa anche i più giovani.

Nella competizione sono rappresentate ventinove scuderie. La svizzera Amici senza Frontiere è la più numerosa con 9 equipaggi al via, seguita dall’internazionale Retro Rally Group e dal britannico Team Grancevola. Presente con 4 equipaggi anche il neonato Team Lavor, capitanato da Paolo Bucchi, CEO di Lavorwsh, che ha scelto Terre di Canossa per l’esordio ufficiale!!!

Come già anticipato, la manifestazione prevede la partecipazione di numerosi equipaggi Rosa e una grande attenzione verso l’ambiente; anche quest’anno, gli organizzatori, hanno scelto di adottare il protocollo CarbonZero, che impone l’adozione di tutte le misure utili alla riduzione dell’impatto ambientale e calcola le emissioni residue di gas climalteranti.

Le emissioni verranno poi completamente azzerate tramite la piantumazione di nuovi alberi nell’Appennino Tosco-Emiliano.

Noi di Adrenaline24h parteciperemo all’evento con un equipaggio e saremo presenti con le telecamere di Gentleman Driver TV per documentare l’evento e intervistare i protagonisti presenti…stay tuned!!!

I numeri del Terre di Canossa 2019

  • 105 gli equipaggi al via, che hanno fatto come sempre registrare il tutto esaurito all’evento
  • 16 le Nazioni rappresentate, tra cui molti paesi europei, ma anche paesi lontani come Stati Uniti, Argentina, Qatar, Russia,…
  • 650 i kilometri di percorso
  • 65 le prove a cronometro
  • 6 le prove di media
  • 2 i Trofei riservati ai Piloti “non professionisti”
  • 9 le edizioni dell’evento
  • 78% la percentuale di partecipanti stranieri
  • circa 40% dei partecipanti sono le donne in gara
  • 350 le persone coinvolte a vario titolo nella gestione della gara: soci della Scuderia Tricolore, team di Canossa Events, personale sportivo, cronometristi, fotografi, cameraman, agenti della Polizia Stradale,…
  • 0 le emissioni residue di C02
  • 27 le case automobilistiche presenti
  • 29 le Scuderie rappresentate
  • 19 le vetture anteguerra in gara

Leave a Reply

Translate »