Buon compleanno 1000 Miglia…oggi la “Freccia Rossa” compie 92 anni

Una gara unica, che raduna ogni anno appassionati e collezionisti da tutto il mondo, dal fascino intramontabile che negli anni è riuscita ad evolversi, a maturare e a diventare un simbolo del Made in Italy nell’ambito del motorismo storico.

Tutto ebbe inizio nel 1927 quando il conte Aymo Maggi, con l’aiuto di Renzo Castagneto, del conte Franco Mazzotti primo finanziatore e del decano dei giornalisti Giovanni Canestrini, decisero di organizzare una gara automobilistica in risposta alla mancata assegnazione a Brescia, loro città natale, del Gran Premio d’Italia.

Il percorso era semplice…partenza da Brescia, arrivo a Roma e ritorno, circa 1600 km che corrispondono a 1000 Miglia…nome che venne utilizzato per identificare la gara.

Alla partenza della prima edizione, che iniziò il 26 Maggio 1927, si presentarono settantasette equipaggi, e vide trionfare l’equipaggio Ferdinando Minoia e Giuseppe Morandi, a bordo di una OM. La gara fu un grande successo e si decise di ripeterla anche negli anni successivi, nasceva così una “Corsa Leggendaria” che però nel 1938, a causa di un grave incidente, fu sospesa dall’allora capo del governo Benito Mussolini.

Solo nel 21 giugno del 1947 le auto poterono tornare a sfrecciare sulle strade d’Italia ma solo per 10 anni poichè nel 1957, causa un altro grave incidente, chiuse definitivamente i battenti.

Grandi campioni come Tazio Nuvolari, Clemente Biondetti, Piero Taruffi e Stirling Moss che nel 1956 batté il record di velocità media: 157,65 km/h, e tanti altri si diedero battaglia in questa straordinaria gara che Enzo Ferrari definì la “Corsa più bella del Mondo” e che rese famosi i marchi di auto Gran Turismo, come Alfa Romeo, Lancia e ovviamente Ferrari in tutto il mondo

Il 15 Maggio partirà da Brescia l’edizione 2019 della 1000 Miglia, come ben sappiamo è una manifestazione rievocativa, giunta alla sua 36esima edizione, con una formula completamente diversa da quella iniziale, dove la velocità ha lasciato il posto alla regolarità e dove il fattore turistico è di gran lungo più determinante rispetto a quello agonistico.

Ma non per questo, la Freccia Rossa, ha perso il suo fascino, la sua bellezza; ha saputo sfidare il tempo, la moda ed i costumi, rinnovandosi anno dopo anno, diventando un punto di riferimento per chi ama le auto storiche.

Noi di adrenaline24h siamo pronti, anche quest’anno, a documentare questa manifestazione e cercheremo, come sempre, di far rivivere tutte le emozioni e l’adrenalina che solo questa gara può dare.

Tanti auguri 1000 Miglia……mille di questi giorni!!!

 

Leave a Reply

Translate »