Scaldate i motori…la Coppa Franco Mazzotti 2018 entra nel vivo.

Questa mattina, nella splendida cornice di Villa Mazzotti, è stata presentata ufficialmente l’edizione 2018 della corsa dedicata all’ideatore del nome “1000 Miglia”.

Il Club Mille Miglia “Franco Mazzotti”, organizzatore della manifestazione, dopo il successo del 2017 dovuto in gran parte alla partecipazione di molti equipaggi stranieri, ha deciso che anche quest’anno, sarà disputata in due giornate, sabato e domenica 20 e 21 ottobre con un percorso che attraverserà Brescia, la Franciacorta e il Lago di Garda, con pernottamento a Sirmione.

Sarà una gara di regolarità classica tecnicamente impegnativa per i concorrenti, in virtù di 89 Prove Cronometrate e 6 Prove di Navigazione a Media, distribuite sui circa 175 Km della prima tappa, tra Brescia e il Lago di Garda, e i 120 Km da Sirmione a Ghedi. I gruppi di prove cronometrate assegneranno speciali Trofei a persone nella memoria del Club, quali Aymo Maggi, Giannino Marzotto,Raoul Patrizi,Gino Munaron,Roberto Paoletti,Roberto Gaburri,Geert van De Velde e Massimo Natili.

Il Club Mille Miglia Franco Mazzotti, anche per quest’anno, ha deciso di inserire la Coppa Franco Mazzotti nel Challenge AIDO Autostoriche, una iniziativa di solidarietà promossa da AIDO Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule.

Come sempre, la corsa sarà caratterizzata da vetture dal grande valore storico e sportivo: tra i partecipanti, saranno presenti molti tra i più forti Top Drivers italiani, come Andrea Vesco e Andrea Guerini, pronti a difendere i successi ottenuti nelle edizioni 2016 e 2017.  Meno attenti ai cronometri, ma certo seguitissimi dal pubblico, saranno le due “star”  Arturo Merzario e Piero Pelù.

Programma:

Sabato 20 ottobre

Dopo il via dalla salita al Castello da Piazzale Cesare Battisti, la gara inizierà con le prime prove cronometrate sui tornanti del Castello concludendo la “prova spettacolo” in Piazzale Arnaldo a Brescia. La prima parte della corsa attraverserà la Franciacorta, con passaggi nelle dimore natie di Franco Mazzotti, a Chiari e Aymo Maggi, a Calino. Il pranzo, a base del tipico spiedo bresciano, sarà servito a Gussago, grazie alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale e i ristoratori locali. L’arrivo della prima tappa e il pernottamento si terranno a Sirmione, la splendida località definita la “Perla del Garda”.

Novità di quest’anno per offrire un’emozione in più, soprattutto ai partecipanti stranieri, sarà la cena per 400 persone servita in crociera sul Lago di Garda a bordo della motonave Tonale di Navigarda.

Domenica 21 ottobre

Dopo il passaggio al Parco Sigurtà di Valeggio sul Mincio, la seconda tappa porterà gli equipaggi provenienti da diversi europei lungo un affascinante percorso tra le Colline Moreniche. Allo scopo di ricordare le imprese aeronautiche di Franco Mazzotti, caduto in guerra alla cloche del suo aereo, l’arrivo della gara si terrà all’Aeroporto Militare di Ghedi. Le prove finali saranno disputate sulle piste, mentre il pranzo sarà servito negli hangar dei Tornado del Sesto Stormo, i “Diavoli Rossi”, dove saranno tenute pure le premiazioni.

Anche la Coppa Franco Mazzotti 2018 proseguirà l’intento di promuovere il territorio della Provincia di Brescia (e alcune zone confinanti), alla scoperta di scenari straordinari e prodotti d’eccellenza. Lungo il tragitto, i concorrenti percorreranno alcune “strade del vino” bresciane, attraversando le vigne di produzione di vini celebri come Franciacorta, Cellatica, Groppello, Chiaretto del Garda, Lugana e altri tipici di zone come la Valtenesi o la stessa Franciacorta.

Saranno ammesse al massimo 185 vetture costruite fino al 1981. Le iscrizioni chiuderanno il 12 ottobre: programma, regolamento e percorso sono pubblicati sul nuovo sito: www.coppafrancomazzotti2018.it

Leave a Reply

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: