I gioielli a quattro ruote della collezione Lopresto sbarcano in Svizzera

“Italo Design 1968-1978” è il titolo della mostra che oggi ha preso il via al  Museo Svizzero dei Trasporti di Lucerna,  dove sono esposte nove auto della Collezione Lopresto, tutti prototipi o rarità, che simboleggiano e rappresentano un’epoca di grande fantasia e di grandi cambiamenti.

Gli anni ’70 per i carrozzieri italiani sono anni difficili, il mercato delle fuoriserie sparisce e l’unico modo per sopravvivere è collaborare con le grandi case automobilistiche. È così che nascono numerosissime proposte destinate a marchi italiani e stranieri, che non sempre entrano effettivamente in produzione.

Contemporaneamente le show-car, vetture dalle forme estreme, diventano le principali attrazioni dei saloni dell’automobile internazionali, e tutti i più importanti designer si cimentano in fantasiose creazioni futuristiche.

L’esposizione racconta quest’epoca di cambiamenti attraverso le realizzazioni di Bertone, Ghia, Italdesign, Zagato firmate da designer come Marcello Gandini, Giorgetto Giugiaro, Diego Ottina, Ercole Spada, Tom Tjaarda.

La mostra si terrà nel Padiglione del Trasporto Stradale del Museo Svizzero dei Trasporti-Verkehrshaus (Lidostrasse 5, 6006 Luzern, Svizzera)

Leave a Reply

Translate »