Coppa degli Etruschi 2016, il Cireas nella Tuscia.

Il 23 e 24 aprile, a Viterbo, prenderà il via la XXI edizione della Coppa degli Etruschi, gara valida per il campionato Italiano Acisport. Sarà la quarta prova del Cireas 2016, la classifica comincia a delinearsi ed ogni gara diventa importante al fine della classifica. Saranno 49 le prove cronometrate che si svolgeranno sui circa 158 km di percorso tra le meraviglie della Tuscia.Ma facciamo un passo indietro……

…la gara 2015 si chiuse così:

“Purtroppo questa sarà l’ultima edizione; i costi sono diventati sempre più alti e l’Amministrazione Comunale che nonostante le promesse iniziali e la piena disponibilità a collaborare, si è dimostrata latitante e in alcuni casi ci ha creato anche diversi problemi. Queste le motivazioni che mi hanno fatto prendere questa decisione. Si dice sempre che a Viterbo andrebbe promosso il Turismo, che ci sono tante bellezze architettoniche e storiche da riscoprire, tanta enogastronomia da apprezzare e poi invece ti ritrovi a fare tutto da solo senza alcun tipo di supporto da parte degli amministratori comunali che, oltretutto, non hanno neanche presenziato alla premiazione pur essendo stati invitati con largo anticipo…Peccato, un’altra occasione persa per far conoscere Viterbo e la Tuscia in tutta Italia”

Con questa dichiarazione pronunciata durante la premiazione della Coppa degli Etruschi 2015, il Presidente dell’Etruria Historic Racing Club Viterbo, Mimmo Patara, aveva annunciato che quella sarebbe stata l’ultima.

Ma la passione per le auto d’epoca e le gare di regolarità, la testardaggine e la voglia di rivedere a Viterbo tanti amici provenienti da tutta Italia hanno preso il sopravvento e lo hanno spinto a rimboccarsi le maniche per cercare il modo di poter organizzare una nuova edizione.

Supportata da nuovi sponsor e imprenditori Locali che hanno visto in questo progetto non solo una gara sportiva ma anche un modo per far conoscere il nostro territorio e magari incrementare ulteriormente il turismo, con molte le novità per il 2016, una su tutte riguarda la partenza prevista presso il Centro Botanico Moutan situato in località “Il Pallone” (Vitorchiano); sarà riproposta la gara Turistica, “Trofeo Officine Bontà” (presente anche lo scorso anno), una competizione “parallela” alla quale potranno iscriversi tutti gli appassionati e gli sportivi che prediligono il lato più turistico e meno competitivo delle gare di regolarità.

Coppa degli Etruschi_2

I concorrenti che parteciperanno alla manifestazione affronteranno 49 prove cronometrate e un percorso di circa 158 km, inoltre per rendere ancora più avvincente ed entusiasmante questa edizione, gli organizzatori hanno deciso di far gareggiare gli equipaggi anche in notturna con pressostati illuminati; una novità che sicuramente aumenterà il fascino della competizione e la sua difficoltà.

DSC_9041

Anche quest’anno, come nelle passate edizioni, è prevista la divertente e ormai “classica” prova all’interno dell’ex Kartodromo Sensi, situato aGrotte Santo Stefano, riservata però solo a chi gareggia per il Campionato Italiano C.S.A.I.

Per gli sportivi e appassionati che invece prediligono il lato più turistico delle gare di regolarità, potranno iscriversi al “Trofeo Officine Bontà” (giunto alla sua seconda edizione), una gara turistica “parallela” che prevede lo stesso percorso della Coppa degli Etruschi ma con meno prove.

DSC_8733

La carovana di auto d’epoca attraverserà diversi paesi e borghi situati nella Tuscia Viterbese come Sipicciano, Graffignano celebre per il Borgo antico e il Castello Baglioni, Celleno con il suo  paesaggio extraurbano rurale, dominato da un’agricoltura diversificata di colture arboree (olivo, vite, ciliegio) e colture erbacee (cereali, erbai e prati permanenti) e Bagnaia (frazione di Viterbo) famosa in Italia e all’estero per il giardino manieristico di Villa Lante.

DSC_8770

La gara terminerà a Vitorchiano presso l’Hotel Piccola Opera con l’arrivo della prima vettura previsto per le 23,45.

Domenica 24 alle ore 11:30 si svolgerà il pranzo a buffet e le premiazioni di rito…..ma la giornata non finisce qui !!!

DSC_9752

Per chi volesse trattenersi nel viterbese e apprezzare con tranquillità i prodotti enogastronomici e la cultura che caratterizza la Tuscia, l’Etruria Historic Racing Club ha organizzato una giornata all’insegna del divertimento, del relax, del buon cibo e dello sport….”gita” che si potrà concretizzare con la partecipazione di un minimo di 10 equipaggi e un massimo di 20 con adesione entro e non oltre il 23 Marzo.

Il programma prevede la visita al famoso Museo Etrusco di Tarquinia con guida esperta che soddisferà qualsiasi curiosità storica legata al popolo degli Etruschi e degustazione di vino e prodotti tipici presso la cantina Cerveteri dove si svolgerà anche una simpatica gara di regolarità con macchine moderne.
Verso le 19:00 è previsto il rientro a Viterbo con premiazioni e cena

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Programma di massima “XXI Coppa Degli Etruschi” e gata turistica, II “Trofeo Officine Bontà’”

Sabato 23 aprile

Ore 11,30 – 14,00: Verifiche tecniche presso carrozzeria “Auto In Due” strada Tuscanese Km.3,200 ;

Dalle ore 12,00: Possibilità di visita gratuita al Centro Botanico Moutan e di un pranzo a prezzo convenzionato;

Ore 16,30: Partenza prima vettura dal centro Botanico Moutan;

Ore 19,30: Sosta di 50‘ con sosta ristoro e ripartenza libera per la seconda parte gara in notturna;

Ore 23,45: Arrivo prima vettura .

DOMENICA 24

Ore 11,30: Buffet e premiazione delle varie classifiche.

ISCRIZIONE XXI COPPA DEGLI ETRUSCHIISCRIZIONE TROFEO OFFICINE BONTA

Pertanto manca solo la vostra iscrizione, la Tuscia vi aspetta.

ADRENALINE24H

Leave a Reply

Translate »