Saab 92 il dopoguerra…con visione Svedese.

Siamo nel dicembre 1949, la guerra è finita, la Saab, concretizza gli studi effettuati anni prima ed inizia la produzione della Saab 92.

Saab92-green

La 92 è una berlina due porte, con una linea fantastica, una aerodinamica, che già lascia palesemente intravedere, le esperienze aeronautiche di Saab, che con un cx di 0,35, un record per gli anni ’40, la trazione anteriore, un motore due cilindri di 764cc., con 25cv, che nonostante la sua bassa potenza, riesce, a fronte di una leggerezza strutturale di 765 chilogrammi, di raggiungere la velocità di 100km/h.

SAAB92_De_Luxe_1951

Gli allestimenti saranno solo due, standard e de luxe, ed un solo colore il verde, nel 1953, viene modificato il lunotto posteriore ed il bagagliaio, ora anche con un accesso esterno e nuovi colori, grigio, blu e nero.

Saab92_interni1951c

Nel 1954 la 92 diventa 92B, con piccole modifiche elettriche e nell’alimentazione, arrivando ad ..esprimere ben 28cv, arriva il tetto apribile ed il colore marrone, mentre nel 1955 arriva la pompa della benzina elettrica.

saab92b_100309779_m

Nel 1956, la Saab 92, lascia il passo con 20100 auto prodotte.

ADRENALINE24H

Leave a Reply

Translate »