BMW si prepara a celebrare i 50 anni della divisione M

In occasione del 50° anniversario della BMW M, ritorna il classico emblema BMW Motorsport.

A partire da gennaio 2022, tutti i modelli M e quelli della gamma Bmw con finiture M Sport potranno essere dotate del logo BMW Motorsport nella parte anteriore, posteriore e sui mozzi delle ruote. In alternativa al tradizionale emblema BMW, il logo originale simboleggia la passione per le corse automobilistiche e per le radici del marchio BMW M.

Il logo BMW con i semicerchi sfalsati in blu, viola e rosso è stato utilizzato per la prima volta nel 1973 sulle auto da corsa della BMW Motorsport GmbH, fondata un anno prima.

Con il debutto della BMW M1 nel 1978, seguirono le tre strisce colorate, inclinate a destra e appoggiate sulla lettera M. Anche al di fuori della scena del motorsport, le strisce divennero un marchio dal valore riconoscibile e dal potere identificativo particolarmente elevato.

La leggendaria BMW M1 è stata l’unica vettura di serie BMW M ad alte prestazioni a portare lo storico emblema del motorsport oltre al logo con le tre strisce.

In entrambi i loghi, il blu sta per BMW, mentre il rosso simboleggia le corse e il viola la combinazione dei due. Nel frattempo il viola ha lasciato il posto al blu scuro e BMW Motorsport ha cambiato nome in BMW M nel 1993, ma nulla ha alterato la simbologia del marchio e del logo.

Per festeggiare questo importante cinquantenario, oltre agli emblemi M, nel 2022 saranno disponibili 50 livree BMW M iconiche e storiche per serie selezionate. Colori che definiscono lo stile come Dakar Yellow, Fire Orange, Daytona Violet, Macao Blue, Imola Red o Frozen Marina Bay Blue sono riferimenti a varie epoche diverse nei 50 anni di storia della BMW M.

 

BMW

Leave a Reply

Translate »