Mario Passanante trionfa al Trofeo Cave di Cusa

Il driver siciliano, in coppia con Elisa Buccioni a bordo di una Fiat 508c, vince la gara di casa aggiudicandosi il gradino più alto del podio. Secondo l’equipaggio Ciravolo-Messina che ha gareggiato con una Autobianchi A112, a seguire Giovanni Moceri, altro campione di Campobello di Mazara navigato da Valeria Dicembre su Fiat 508c.

La gara, organizzata dall’ASD Cave di Cusa, valida come seconda prova del Campionato Italiano Regolarità Autostoriche e quest’anno valida anche come prova del Campionato Auto Moderne, ha visto gareggiare 32 equipaggi che hanno affrontato un percorso di 200 chilometri, molto suggestivo che ha attraversato la Riserva Gorghi tondi Lago Preola, piazza della Repubblica a Mazara del Vallo, Borgata Costiera, Torretta Granitola, Tre Fontane, Selinunte e la Valle del Belìce.

Per quanto riguarda la parte tecnica- sportiva, Il Trofeo Cave di Cusa  ha proposto ai partecipanti, 65 prove cronometrate, 10 controlli orari e 2 controlli a timbro.

Questa mattina invece si è disputato il Trofeo Gesan (6 prove cronometrate) svolto nello spiazzo dell’anfiteatro comunale nella frazione di Tre Fontane, a Campobello di Mazara che ha visto sfidarsi, uno a uno (il primo e l’ultimo e, via via, dal secondo a penultimo), gli equipaggi che hanno occupato la classifica assoluta del “Trofeo Cave di Cusa”.

Prossimo appuntamento del CIREAS sarà la Coppa dei Lupi che si volgerà il prossimo 5 Aprile

Ringraziamo Alessandro Virdis per le Foto.

Leave a Reply

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: