Al via il Gran Premio Nuvolari 2018 tra Vip e auto da sogno

Alle ore 11:00 di venerdì 14 settembre, prenderà il via da Mantova la 28esima edizione, che si preannuncia assolutamente competitiva, ricca di novità, prove cronometrate e partecipanti, tra i quali figurano anche Adriano Panatta e Miki Biasion.

Organizzata da Mantova Corse, insieme ad Automobile Club Mantova e Museo Tazio Nuvolari, valida come seconda prova del Campionato Italiano Grandi Eventi di Aci Sport e vedrà ai nastri di partenza 300 equipaggi provenienti da tutta Italia, Europa, Asia, America e Australia.

Circa 20 i paesi rappresentati tra i quali Argentina, Singapore, Russia, Canada, USA, Messico e Giappone, solo per citarne alcuni. Un dato estremamente significativo, che dimostra, come la gara abbia raggiunto un livello di internazionalità davvero considerevole. Da sottolineare la presenza di 5 equipaggi femminili e di 5 equipaggi under trenta; un “Gran Premio” che piace e attira non solo appassionati maschile ma, anno dopo anno, riesce a coinvolge sempre di più “quote rosa” e giovani, che rappresentano il futuro e la continuità di questo sport.

Ma le vere protagoniste di questo straordinario evento saranno sicuramente le automobili, rigorosamente costruite tra il 1919 e il 1972 di grande interesse storico secondo le normative F.I.A., F.I.V.A., ACI Storico e ACI Sport, che affronteranno un percorso di 1070 Km dislocato sull’ asse Mantova-Rimini-Siena-Rimini-Mantova con passaggi anche in numerosi comuni della Romagna, della Toscana e dell’Umbria. Maserati, Fiat, Lancia, Alfa Romeo, OM e Ferrari, Triumph, Jaguar, Aston Martin, Bentley, Ford, Chrysler, Chevrolet, Mercedes, BMW e Porsche fino alle francesi Bugatti, sono le 43 le Case automobilistiche presenti pronte a lasciare a bocca aperta gli spettatori sempre numerosi.

Sicuramente tra le più ammirate ci sarà la Maserati 6C-34, mitica auto di Tazio Nuvolari, progettata da Ernesto Maserati, a seguito della nuova formula internazionale basata sul limite di peso massimo di 750 kg. Nel 1934, al volante della 6C-34, Nuvolari vinse sul Circuito di Modena e si aggiudicò la Coppa Principessa di Piemonte sul Circuito di Napoli. La vettura n.1 del Gran Premio, appartenente alla Collezione Umberto Panini di Modena, sarà esposta per i tre giorni di gara in piazza Sordello.

Grande presenza dei Top Driver che si batteranno fino all’ultima prova speciale per conquistare il primo posto; tra i “professionisti” della regolarità spiccano gli equipaggi Patron – Casale su Bentley 3 Litre del 1925, Vesco – Guerini su Alfa Romeo 6C 1750 SS Zagato del 1929, Sisti – De Angelis su Lancia Lamba Casaro sempre del 1929, Belometti – Vavassori su Fiat Balilla Spider Sport del 1932, Di Pietra – Di Pietra su Fiat 508 del 1938, Margiotta – La Chiana su Volo P444 del 1947 e gli inossidabili Canè – Galiani su Lancia Aprila del 1938.

Per sapere chi sarà il campione del “Gran Premio Nuvolari 2018” bisognerà attendere domenica 16

Vip Presenti:

Adriano Panatta, il più grande tennista italiano di tutti i tempi, correrà come testimonial della Banca Generali al volante di una Jaguar XK120 OTS del 1952 con il numero 116, accompagnato dalla gentile consorte.

Mentre per Eberhard, tornerà il mitico pilota di rally, due volte campione del mondo, Miki Biasion, che guiderà, con il numero 190, un’Alfa Romeo 1900 C Super Sprint del 1956, a fianco di Mario Peserico, Direttore Generale Eberhard & Co.

Maggiori info: www.gpnuvolari.it

 

Leave a Reply

Translate »